A gennaio prestiti agevolati per pescatori

Acquacoltura prestiti per incentivarla

Dal 7 al 27 gennaio è possibile in Emilia Romagna richiedere incentivi per migliorare la condizione di lavoro dei pescatori, sia per l’acquisto di materiali che per qualunque sia il progetto di ampliamento che si vuole realizzare.

Prestiti per pescatori

Sono coinvolte tutte le imprese dalle più piccole alle più grandi, devono avere tutte a che vedere con pesca e acquacoltura, tutto questo infatti è nato per poter dare maggior lustro alla categoria.

Sono preferiti i progetti di miglioria e adattamento ambientale per quanto riguarda anche l’eco sostenibilità che viene data a tutte le zone che sono coinvolte ma anche alle aziende he operano nel settore anche non nella zona con unica regola che sia in Emilia Romagna la sede legale della ditta.

Unica limitazione è d avere meno di 750 dipendenti, la cosa ci sembra ben poco problematica dato che sono davvero poche le aziende con questo numero di dipendenti

Le agevolazioni sono prestiti agevolati a tasso zero ed in alcuni casi con parte a fondo perduto, per ottenere questo tipo di prestito è bene rivolgersi alle associazioni di categorie che saranno in grado di illustrarvi tutti i progetti che sono Associabili a questo tipo di prestito, per non incorrere in richieste non coerenti eliminando così la possibilità di ricevere questo tipo d’intervento.

Inoltre rivolgersi alle associazioni di categoria può aiutare per ottenere tutte le documentazioni necessarie per richiedere questo prestito, e anche la giusta consulenza per sapere come e cosa chiedere.

Non fatevi sfuggire questo tipo di finanziamento se siete artigiani del settore.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *