Accollo del mutuo venditore conviene?

Acquistando casa può capitare la possibilità di accollo del mutuo, come procedere.

Se ne sono dette moltissime di cose sull’accollo del mutuo ma spieghiamo nella realtà che è un mutuo come gli altri e non è come dicono un mutuo dove gli interessi sono già stati pagati dalla ditta costruttrice, perchè nella rata del mutuo tutte le rate hanno una parte di interessi e una parte di capitale quindi è solo il proseguire di un mutuo già in essere, comunque alcuni vantaggi ci sono.

casa-immobilidaprivato

Il primo vantaggio sicuro è il risparmio delle spese di apertura del mutuo, che di solito si aggirano intorno ai 3000 euro, dove sono compresi anche tutti gli studi catastali, ecc ecc.

Bisogna anche calcolare che però alcune anzi, moltissime banche richiedono una spesa per il subentro, infatti si solito è pari all’un per cento del totale della richiesta del mutuo, esempio pratico se è stato inizialmente dal costruttore un mutuo di 100.000 euro, anche se al momento del subentro noi avremo da pagare solamente 80.000 euro dobbiamo calcolare per la tassa di subentro mille euro che sono l’un per cento del totale del valore del mutuo, abbiamo però comunque un risparmio medio di 2000 euro.

Si deve però fare attenzione, per primissima cosa  che quando ci accolliamo un mutuo che la persona che ci vende la casa sia in regola con i pagamenti perchè altrimenti ci troviamo a dover pagare anche interessi e mora delle rate impagate.

E controlliamo anche che siano condizioni di tassi vantaggiosi altrimenti valutiamo di accendere un’altro mutuo.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *