Devo per forza avere un contratto a tempo indeterminato per il prestito delega?

Che contratti si deve avere per richiedere un prestito delega.

Fino a qualche tempo fa non si poteva accedere al quinto dello stipendio se non con un contratto a tempo indeterminato e con un minimo di tfr maturato, ma visto il periodo di crisi e la carenza di contratti a vita anche le finanziarie e le banche si son adeguate.

cessione-del-quinto

Avendo già premesso che in caso di contratto a tempo indeterminato e con relativo tfr si hanno le porte spalancate sia per il quinto dello stipendio o per il prestito delega, nel caso il contratto che abbiamo è invece a tempo determinato, beh la cifra che potremmo richiedere è molto più bassa sicuramente proprio perché nella nuova regola la cessione del credito non può superare il tempo del contratto, quindi se ad esempio pratico il  contratto è per una durata di ancora un anno potrete avere il credito pari alla rata per i 12 mesi restanti del contratto.

Dal 14 maggio 2015 la nuova legge prevede infatti oltre che un ampliamento per chi ha un contratto a tempo determinato anche per chi è un lavoratore autonomo.

Non copre proprio tutti i lavoratori autonomi ma chi ha la possibilità di dimostrare un reddito quindi che abbia un’entrata certificata e continuativa, quindi ad esempio i rappresentanti e collaboratori di lavori a progetto che abbiano un contratto in essere superiore ai 12 mesi, la rata verrà calcolata in una media del guadagno dimostrabile e anche in questo caso la restituzione sarà nell’arco del tempo che si ha della durata del contratto in essere.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *