E dopo striscia la notizia arriva l’Antitrus

Dopo striscia anche l’antitrust si occupa di polizze sui mutui.

Dopo l’inchiesta del tg satirico l’antitrust che tutela la giusta concorrenza è intervenuta per quanto riguarda le richieste spesso illegali di stipula delle polizze delle banche quando richiediamo un mutuo.

AGCM

Non solo per quanto riguarda le surroghe ma per tutti i tipi di mutui per la quale vengono richieste garanzie assicurative sono state richieste diverse delucidazioni, per prima cosa si dice che sia possibile dalla banca proporre un preventivo di loro assicurazione, ma che rimane a discrezione del contraente decidere se sottoscrivere quella polizza o prenderne una esterna o se si è in possesso già delle coperture assicurative poter tenere in essere quelle già stipulate.

Nel darvi un preventivo la banca è anche obbligata a farvi sapere per prima cosa la cifra che prenderà come premio per aver fatto stipulare la polizza, quindi del prezzo che viene fatto a chi stipula la polizza quanta è la parte che verrà data alla banca stessa, tieni ben conto di questa cosa e calcola sempre se con altre assicurazioni ti può convenire accenderla.

I tassi dell’assicurazione sono da inserire nel Taeg per legge, quindi non dovrebbero esservi altre spese di tassi oltre quelli già nominati nei mutui.

Non mi stancherò mai di dirlo, non fermatevi mai a quello che vi viene proposto ma informatevi, cercate e chiedete preventivi, fatevi rilasciare prima della firma tutti i fogli informativi, leggete tutte le clausole e le postille e chiedete almeno una decina di preventivi e fatevi forti del fatto che nessuna banca vi può obbligare all’acquisto di un pacchetto completo.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *