Estinguere il mutuo con i risparmi conviene?

Se abbiamo dei risparmi e vogliamo estinguere il mutuo prima cerchiamo di capire se ci conviene.

Quando chiediamo un mutuo sicuramente è perchè siamo senza liquidità, ma il rientro è di molti anni quindi a volte capita che con il tempo riusciamo a consolidare i problemi ed addirittura anche ad avere la possibilità di risparmiare accantonando una cifra, e se questa cifra è pari al residuo del mutuo ci viene come primo pensiero la possibilità di estinguere il debito per non avere più l’onere della rata, ma vediamo se questa può essere la soluzione ideale.

lk1

Per prima cosa dobbiamo calcolare la differenza di quanto dobbiamo spendere includendo penali e tassi di interesse che verranno calcolati, rispetto al guadagno che potremmo ottenere se la stessa cifra la utilizzassimo invece che per l’estinzione del mutuo investendola.

Ad esempio se abbiamo un prestito a tasso agevolato mettiamo anche all’interno la possibilità di una penale ma per pareggiare ci basterebbe trovare un’investimento che ci rendesse il 3,4 per cento, quindi calcolando sarebbe semplice trovare un investimento che ci porti più vantaggi che estinguere il mutuo.

Altro da calcolare è la possibilità di acquisto e nel caso di investimento o estinzione del mutuo se dovessimo poi trovarci ad aver bisogno di accendere un altro finanziamento, quindi a quel punto la soluzione ideale sarebbe di attivare un investimento con semplicità di riottenere la cifra quindi di sbloccare l’investimento per utilizzare quella cifra in caso di bisogno evitando ulteriori prestiti.

In quel caso almeno potremmo avere sempre un bacino di liquidità nonostante il mutuo ancora in essere.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *