I prestiti on line di Banco Posta

Grazie alla firma digitale anche le Poste italiane propongono prestiti personali direttamente gestibili dal web

E’ per ottenere questo prestito necessario essere clienti Banco Posta, avere dunque un conto corrente attivo presso le poste italiane, con accesso anche tramite il web.

postebanco

Con questo prodotto tutto è gestibile on line e anche la possibilità di controllare in tempo reale l’andamento della richiesta.

Se si è in possesso di requisiti di reddito dimostrabile con dichiarazione o cedolino della pensione, con i documenti di identità e il codice fiscale e nel caso di richiedente straniero occorre la regolarità del soggiorno in Italia, a quel punto si può con pochi click richiedere un prestito che va da 1500 a 30000 euro.

In caso di esito positivo la cifra verrà erogata direttamente sul conto Banco posta, e anche le rate verranno direttamente quietanzate dal conto, la durata del prestito può essere dai 12 agli 84 mesi.

Per richiederlo, basta entrare nell’area riservata del proprio conto e entrare nella tendina di richiedere il prestito, inserire tutti i dati richiesti e le scansioni dei dati.

A quel punto nel giro di 24 ore è possibile ricevere una risposta per l’esito della richiesta, in caso di prestito accettato non si deve neanche aspettare molto come tempistica per ricevere l’accredito.

Anche i tassi non sono elevatissimi, la rata è fissa e si può con un aumento irrisorio attivare l’opzione prestito flessibile per poter spostare un numero limitato di rate alla fine del prestito in caso di problemi finanziari momentanei, ma in questo caso si deve presentarsi presso le sedi postali per accedere a queste opzioni.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *