Il Business plan per aprire un’attività

Per accedere a qualunque finanziamento per aprire un’impresa è necessario il business plan.

E’ necessario per ogni apertura di attività avere un buon piano di impresa da presentare alle banche ed alle associazioni di categoria al fine di ottenere dei crediti e dare vita all’idea imprenditoriale, è praticamente il biglietto da visita delle nostre idee e quello che oltre alle garanzie è l’unico modo per convincere chi ci deve dare il credito per partire che la nostra idea può funzionare.

business plan tree

Il nostro piano di impresa per essere  un buon biglietto da visita deve contenere per prima cosa la corretta descrizione dell’attività sottolineando i prodotti che verranno offerti o i servizi, e i relativi costi di gestione, compreso quanto sarà il personale, cosa che per ottenere alcuni sgravi è importantissimo infatti molte sono le agevolazioni per le aziende che decidono di assumere personale e sono comprese anche quelle in start up.

Il business plan deve anche contenere una stima dei guadagni del primo anno di lavoro, è facile poterlo fare chiedendo la collaborazione di un’associazione di categoria che è in grado di determinare i dati corretti proprio grazie al possesso degli studi di settore.

Un fondamentale punto di un buon piano di impresa sta anche nello spiegare il perchè si è scelto di aprire l’attività anche in relazione alla zona e al tipo di lavoro scelto, quindi il controllo della mancanza di concorrenza e la possibile richiesta nella zona di quest’attività, più sarà convincente il business plan e più probabilità avete di ottenere dei prestiti agevolati.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *