Il fondo garanzia prima casa

Una sicurezza in più per accendere un mutuo prima casa

Finalmente il modo per avere una garanzia anche per chi magari ha un lavoro atipico (contratti non a  tempo indeterminato) o giovani coppie o single al di sotto dei 35 anni.

homeloans

Vediamo in poche parole come funziona il Fondo di garanzia prima casa, è praticamente la possibiltà di ricevere dallo stato italiano la garanzia a copertura dell’acquisto prima casa,  potendo evitare così l’utilizzo di garanti privati proprio quando queste figure magari non esistono.

Infatti spesso quando il nostro reddito o la nostra situazione lavorativa non soddisfa le esigenze degli standard richiesti dalla banca, la prima cosa che ci viene chiesto è un incremento delle garanzie con un garante o dei beni in più a garanzie.

Se l’immobile non supera il valore di 250.000 euro e non è iscritto a categorie catastali di lusso, non devono essere ville, castelli e non devono avere nessuna caratteristica di ville o del lusso e non si è proprietari di nessun altro immobile ad eccezione degli immobili che sono stati intestati dopo lascito di eredità parentale in coproprietà con fratelli e parenti.

Sul sito della Consap  ente che è incaricato dallo stato per gestire le domande per il fondo di garanzia, trovate tutti i documenti e la domanda da compilare per richiedere questo fondo di garanzia,e le banche che accettano questo fondo come garanzia, pensate che in questo anno circa 83 milioni di euro sono stati erogati a garanzia, e altrettanti 88 sono in fase di valutazione, quindi affrettatevi a richiederlo e buona fortuna per l’acquisto della vostra prima casa.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *