Il rimborso immediato del mutuo

Il peggior problema per una famiglia la richiesta di rimborso immediato del mutuo.

Trovarsi in questa situazione potrebbe rovinare il novantanove per cento delle famiglie italiane, dover restituire in un limite di tempo piccolissimo la cifra totale del mutuo casa è un problema che potrebbe mettere a terra davvero moltissime persone, vediamo qui in che situazioni può capitare per evitare il problema.

usura

Per prima cosa la legge ci dice che la banca può richiedere il rimborso immediato del mutuo dopo il ritardo del pagamento di sette mensilità anche non consecutive, quindi fate molta attenzione, c’è differenza su una rata impagata per sei mesi che sei rate in ritardo anche solo di un mese.

Quando si pone il problema della richiesta di rimborso immediato è davvero difficilissimo ottenere dilazioni dei pagamenti quindi davvero tanta attenzione a non arrivare a questo problema.

Altro problema per il quale è impossibile  avere poi una eventuale dilazione del mutuo ma si incorre nella richiesta della risoluzione immediata è nel caso in cui nel corso del mutuo o prestito si incorre in un protesto o se l’immobile in garanzia viene colpito da ipoteche giudiziarie e quindi viene a mancare la garanzia dell’immobile quindi la banca può richiedere la risoluzione immediata.

Altro motivo di risoluzione del contratto immediato è che la banca dimostri che sono stati contraffati i documenti per la richiesta del mutuo o prestito, questo capita purtroppo quando si ha a che fare con mediatori finanziari poco professionali che per farvi ottenere il credito arrivano a contraffare i documenti, la banca però fa rivalsa su chi ha contratto il mutuo richiedendo la risoluzione immediata.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *