In aumento le frodi finanziarie

Attenzione alle frodi on line.

I prestiti on line sono il metodo più veloce e senza problemi di gestione del tempo perchè tramite pc è possibile ricevere e dare tutti i dati necessari ad ottenere in pochi giorni il credito desiderato, ma spesso questo ha creato anche dei problemi perchè come sono nati questi prestiti sono nati anche i modi per aggirarli.

smartphone-e-credit-card

Sono infatti tante le persone che si sono trovati con dei prestiti a loro nome senza averli richiesti e quindi senza aver dato il consenso e senza neanche avere il credito a disposizione.

In parole più semplici spieghiamo quanto successo a questa persona,  i dati vengono dai truffatori reperiti in molti modi, di solito via mail arrivano giornalmente richieste di dati da fantomatici gruppi finanziari o bancari, nota è la truffa dove la posta chiedeva i dati per controllo di conti bancari, ma assolutamente smentita dal gruppo poste italiane.

Erano infatti truffatori che prendevano tutti i dati reperiti e i documenti e tramite finanziarie on line chiedevano prestiti che poi incassavano e le richieste di pagamento del credito arrivavano poi direttamente invece al truffato ignaro, il problema grosso è però che chi viene truffato nel periodo in cui parte la denuncia ecc ecc resta comunque segnalato come cattivo pagatore alla centrale rischi e quindi senza aver fatto mai prestiti avesse dei problemi personali si trova impossibilitato alla richiesta di credito.

Attenzione perchè nonostante siano anni che esiste la lotta a questo tipo di problemi ancora non sono estirpati completamente i truffatori quindi moltissima attenzione ad inserire i vostri dati personali on line, solo su siti di comprovata sicurezza potete utilizzarli con calma.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *