INPS: bonus di 1200 € al mese per chi assiste un familiare anziano o disabile

L’importo del bonus varierà da un minimo di 400 € a un massimo di 1200 €, ecco chi può richiederlo

Arrivano novità da l’INPS: d’ora in poi, grazie al progetto Home Care Premium, tutti coloro che si prendono cura di un familiare anziano non autosufficiente o di un parente disabile, ha il diritto di ricevere un bonus che arriva fino a 1200 € al mese. Nel dettaglio, si tratta di un premio promosso dall’INPS disponibile per chi si prende cura, assiste e supporta a domicilio familiari che hanno un handicap grave, ed è rivolto a tutti i dipendenti e pensionati pubblici, utenti dell’INPS che gestiscono i dipendenti pubblici per effetto del Decreto Ministeriale numero 45/078, e nel caso i soggetti in questione siano ancora in vita, anche i coniugi che convivono e congiunti di primo grado. Possono usufruire del bonus anche i minori disabili figli di dipendenti pubblici o pensionati deceduti.

INPS Bonus Assistenza Disabili Anziani

Chi desidera beneficiare del bonus e dei servizi socio-assistenziali, può controllare la possibilità sul sito dell’INPS nella sezione Nuovi Bandi e può fare la domanda a Maggio 2016 presentando gli appositi modelli a mano oppure online sul sito dell’INPS usando un codice Pin, e contattare gli enti che aderiscono al progetto. Inoltre all’invio della domanda è necessario presentare anche il modello ISEE. La persona disabile o anziana, deve fare richiesta di iscrizione quale componente familiare all’interno della banca dati del dipendente pubblico o del pensionato Inpdap. L’unica differenza di tale progetto è che, l’importo del bonus varierà da un minimo di 400 € a un massimo di 1200 €.

Per adesso il progetto è sperimentale, in quanto sia del tutto innovativo, e sarà erogabile fino a novembre 2016. Per ricevere qualsiasi informazione su come iscriversi, è possibile consultare sul sito dell’INPS la sezione dedicata ai bandi, dove si potrà consultare anche l’elenco di tutti gli enti che hanno aderito al programma. È consigliabile consultare il sito periodicamente, per essere sempre a conoscenza delle novità riguardanti le famiglie italiane e le persone che soggiornano in Italia.

Autore dell'articolo: elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *