L’affitto con riscatto conviene?

Un modo per evitare un mutuo è l’affitto con riscatto come funziona e vediamo se conviene

Innanzitutto se si pensa che questo prodotto può completamente sostituire il mutuo non è così, infatti l’obbiettivo è solo quello di dare la possibilità di avere un immobile di proprietà e con la calma e serenità di avere  a disposizione un tetto di cinque anni per cercare e valutare il miglior mutuo, può essere anche utile per chi ha dei prestiti in corso e a fine di questi potrà permettersi il passo di accollarsi un mutuo.

Casa-cosi-il-fisco-divora-la-rata-d-affitto_h_partb

Vediamo in pratica come funziona questo tipo di affitto, all’atto di stipula del contratto viene firmato un contratto di affitto ed una promessa di acquisto, con una cifra ben stabilita del valore dell’immobile.

I pagamenti di canone di affitto prendono doppia valenza, perchè nel caso in cui si finisca per non acquistare l’immobile ma andare a fine del contratto via dalla casa, si avrà solamente pagato il canone di affitto e quindi non si avranno vantaggi se non la normale restituzione della cauzione come da normale contratto di locazione.

Nel caso però in cui si proceda all’acquisto verranno calcolati tutti i canoni di locazione come acconto della cifra della casa, quindi il mutuo che si dovrà affrontare sarà molto più leggero perchè avrete già per un tot di anni pagato come se fosse un anticipo per la casa, a questo punto potrete valutare se accendere un mutuo o un finanziamento per la casa, dato che avrete sicuramente una cifra di netto minore rispetto al mutuo totale per la casa.

 

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *