Nuovi finanziamenti per la digitalizzazione della moda

La Lombardia promuove questo campo con nuove agevolazioni

Non solo i commercianti classici hanno la possibilità di ricevere agevolazioni, ma anche le persone che si occupano di digitalizzazione possono avere dei prestiti, in Lombardia in questo periodo ricevono agevolazioni quelli del settore della moda.

prestiti in Lombardia

Uno dei settori in cui siamo copiati ed invidiati in tutto il mondo è sicuramente quello della moda, ed è per questo che un fondo di garanzia ed agevolazioni per piccole e medie imprese che consistono nel dare dei finanziamenti a tasso zero e con larghi margini di restituzione per tutti quelli che decidono di aumentare nella propria azienda la tecnologia.

Nuovi macchinari, siti internet, studi di miglioramento tecnologico sono contemplati tra le spese possibili per ottenere i prestiti.

Non si devono però superare la cifra di trenta mila euro, si deve prima nella richiesta presentare un progetto e poi dopo attenersi a quello, vanno presentati tutti i documenti che attestino le vere intenzioni di spesa

Sono dichiarati anche i tempi, infatti dopo aver preso il prestito si ha al massimo sei mesi di tempo per realizzare le opere di miglioria.

Naturalmente il prestito agevolato è rivolto esclusivamente alle ditte operanti nel settore della moda, e non sono ammesse le catene in franchising, perchè hanno delle leggi differenti e delle regole interne che non vanno a braccetto con le regole.

Presso gli uffici della Camera di Commercio è possibile richiedere le documentazioni che si devono consegnare oppure rivolgendosi ad un commercialista o presso le sedi della regione Lombardia.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *