Per le vacanze quale prestito scegliere?

Tra tutti i finanziamenti per le vacanze quale è meglio scegliere?

Come per ogni esigenza nella nostra vita anche il fare una vacanza può diventare troppo oneroso per le nostre tasche, ci sono quindi dei prodotti studiati apposta per sopperire a questo problema.

Miglior prestito per le vacanze

Per prima cosa è bene sapere che anche questa categoria di finanziamenti viene vista come un prestito personale,  nell’articolo linkato trovate le caratteristiche principali che vengono richieste per accedervi.

Se dunque avete deciso di non andare in una agenzia viaggi e quindi di fare una vacanza scegliendo voi viaggi hotel ecc ecc esistono le finanziarie che hanno o pacchetti dedicati o un prestito senza obbligo di dichiarare per cosa viene richiesto.

Quindi se calcoli bene la cifra con questa tipologia puoi comprendere anche un piccolo gruzzolo per gli extra.

In media i pacchetti proposti hanno un tetto massimo finanziabile che va fino  a 30.000 euro, e sono di solito si devono restituire tra 12 e 120 mesi.

I  documenti che si devono presentare sono i soliti, quelli d’identità in corso di validità e quelli attestanti il reddito, nel caso in cui non ci fosse possibile documentare il reddito tanto quanto possa garantire l’esito positivo della pratica si può anche in questi casi ricorrere ad un garante, quindi di presentare documenti di una persona oltre i vostri che in caso non possiate coprire il debito si metta a disposizione con il suo reddito a coprire il vostro debito.

Nel caso in cui non abbiate possibilità di un garante potete richiedere la cessione del quinto dello stipendio  che come i prestiti personali può essere richiesto senza dover giustificare l’utilizzo del credito.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *