Prestiti agevolati per piccole o medie imprese

Le agevolazioni per i piccoli imprenditori vediamo quali sono

Se sei un artigiano  o hai una piccola impresa in tempi di crisi o per ampliare la tua attività sarai come tanti alla ricerca di finanziamenti, per fortuna esistono delle agevolazioni per poter permettere di avere respiro e non avere finanziamenti a tassi elevati.

Prestiti agevolati impresa

Anche per chi non è ancora artigiano ma vuole attivare una nuova attività può accedere a dei finanziamenti agevolati, grazie alla legge 949/52 esistono infatti delle tutele per le piccole attività e per l’artigianato, viene infatti erogato un prestito a tasso agevolato sia per attivare l’attività che per ampliamento, e comprende tutto ciò che può servire per l’attivazione i materiali e quant’altro.

Viene erogata una cifra di 100.000 euro per le micro imprese sino ad arrivare a 500.000 euro per le imprese più grandi, in caso di società questa stessa cifra è finanziabile per socio.

Presso la Camera di Commercio della vostra zona potrete avere tutte le informazioni necessarie, per poter appunto capire la vostra impresa quanto può ricevere e i vari bandi che sono attivi nella vostra zona, sì perché molte sovvenzioni e soprattutto i vari fondi perduti vengono gestiti zona per zona quindi nella tua regione può esserci un bando che in altre non è momentaneamente aperto.

Le agevolazioni in genere che sono in essere in tutte le regioni sono dei finanziamenti a tasso zero, dei prestiti con una parte a fondo perduto e il consiglio che posso dare è rivolgersi anche ad un commercialista o alle associazioni di categoria che possono aiutare a indirizzare verso le leggi e le agevolazioni che fanno al caso di ogni attività.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *