Prestiti e forze armate ottimo connubio

I prestiti ai dipendenti delle forze armate.

Nella bilancia dei positivi e negativi del lavorare presso le forze armate italiane un sassolino tra le positive è proprio la semplicità grazie al vostro lavoro di ottenere prestiti.

forze_c_JPG

Oltre ad essere molto più semplice ottenere il prestito esistono anche delle agevolazioni per quanto riguarda i tassi di interesse.

E’ infatti sufficiente fornire pochi documenti e la busta paga per ottenere velocemente il credito, e tutti i prestiti non occorre che siano finalizzati perchè i prestiti dedicati alle forze dell’ordine non hanno obbligo di dichiarazione attestante l’utilizzo del credito.

Anche ciò che riguarda il prestito delega e la cessione del quinto viene ridotto sia la richiesta di garanzie in quanto basta esclusivamente la busta paga e i tempi di attesa, viene erogato molto velocemente proprio perché il vostro lavoro viene calcolato come sicuro e quindi il vantaggio è superare facilmente la barriera della richiesta e relativa valutazione.

Se hai altri prestiti in corso comunque ti consiglio il consolidamento debiti prima di valutare il prestito delega, perchè si che con la liquidità grazie alla tua busta paga possono erogarti anche sino al 40 – 50%  del tuo stipendio, ma devo sempre andarci con i piedi di piombo perché è semplice arrivare ad un indebitamento superiore a quanto possiamo pagare, vista la semplicità di ricevere credito ti conviene inglobare in un’unica rata minore rispetto a quelle che potrebbero essere tutte le rate così da non far mancare la liquidità che può servire alla normale gestione della famiglia e non trovarsi in difficoltà.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *