Proteggiamoci con il tasso cap

Altra importante cosa da sapere prima di accendere un mutuo

Tante sono le cose da sapere prima di accendere un mutuo, infatti spesso sentiamo parlare di tasso fisso o variabile e ci fossilizziamo solo sulla scelta di questo tipo di mutuo, pensando poi che il tasso fisso sia troppo caro rispetto al variabile e basta.

calculator

Ma non è l’unica cosa che ci troviamo a valutare, perchè in tempi di crisi soprattutto non si può valutare bene che sia poi così conveniente dare in mano alle oscillazioni della borsa il nostro mutuo.

Esiste però un metodo per avere una copertura, un tetto massimo per evitare di avere brutte sorprese si chiama copertura Cap, ovvero una specie di assicurazione per la quale avete la certezza che il vostro tasso non supererà un certo limite, quindi oltre quel limite sarà la banca stessa a coprire la cifra.

Quindi avrete la possibilità di una certezza di una rata massima che andrete a pagare, senza ulteriori problemi, però dovete calcolare che per questo tipo di copertura le banche chiedono un piccolo aumento dei tassi rispetto a quelli che paghereste senza la polizza.

Calcolando che tutte le banche sono disponibili e per il 99%chiedono solo l’aumento dell’1% a volte e soprattutto nei periodi di maggior flessione dei tassi è conveniente avere questo ombrello aperto in caso di tempesta.

Con il mutuo coperto dal Cap avete la serenità di un mutuo a tasso variabile ma avendo precalcolato la rata massima con la serenità di non ricevere brutte sorprese.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *