Quando conviene farsi assistere da un mediatore credizio

Esistono casi in cui è necessario farsi assistere da un mediatore creditizio.

In banca possiamo benissimo richiedere prestiti o mutui senza il bisogno di mediatori, il problema però è che in alcuni casi diventa difficile fare da soli, per particolari situazioni o quando vogliamo ottenere delle particolari operazioni che non conosciamo bene o quando non siamo sicuri che quello che ci viene proposto è il miglior prodotto, a quel punto possiamo rivolgerci a figure preparate che lavorano nel campo della mediazione, il mediatore creditizio.

assicurazione-mediatore-creditizio

Nel caso sia una pratica carente di tutti i requisiti, per prima cosa il mediatore conoscendo bene le banche saprà dirci cosa dobbiamo integrare per evitare di avere un no come risposta, poi conoscendo più istituti bancari saprà portarci verso la banca dove sarà più facile accedere al mutuo.

Un mediatore è anche una figura che collabora con diverse aziende di credito quindi saprà facilmente aiutarci ad ottenere un miglior tasso di interesse o comunque le migliori condizioni per le nostre tasche, sia per quanto riguarda il numero delle rate che per il tipo di tasso e la cifra della rata che non sia per noi poi difficile tener fede al pagamento.

Attenzione però perchè purtroppo anche in questo campo esistono mediatori truffaldini, diffidiamo da chi ci propone di falsificare documenti di reddito perchè possiamo rischiare una denuncia per truffa e anche di veder sfumare il nostro mutuo anche in sede notarile.

Per distinguere un buon mediatore ricordiamo che un professionista di questo settore per correttezza non chiede mai nessun tipo di anticipo neanche per rimborsi spese, recatevi sempre voi nell’ufficio del mediatore anche come presenta la sua immagine è sinonimo di serietà.

Autore dell'articolo: Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *